Aikido nello sviluppo  


 AIKIDO   nello  SVILUPPO dei bambini


 

 

  • L’incidenza di paramorfismi (alterazioni scheletriche) in età scolare ha superato il 70%. 
  • La sedentarietà sta generando sempre più bambini obesi, e con importanti affezioni.
  • La fase di accrescimento è fondamentale per l’acquisizione delle Qualità Motorie (Resistenza – Forza-Velocità – Mobilità articolare - Equilibrio - Coordinazione) quindi dello stato di Salute del bambino.
  • L' Aikido nello sviluppo si pone come interlocutore privilegiato, in quanto stimola una crescita armonica di TUTTO il corpo, e NON di singole catene muscolo-scheletriche. 
  • Il corretto sviluppo del tessuto cartilagineo, e del tono elastico dei muscoli migliora la fluidità e disinvoltura nei movimenti facilitano la rimozione di blocchi auto-espressivi. 
  • L’adozione di una corretta respirazione migliorala Posturae l’Emotività del Bambino rendendo il bambino più attento e lucido anche durante le ore scolastiche. 
  • Migliora sinergicamente l’attività Cardio-vascolare e Cardio-respiratoria con effetti sulla resistenza nell’attività prolungata. La pratica scalzi, le tecniche di rotolamento, migliorano l’orientamento spazio-posturale,  costruendo una coscienza corporea che consente una perfetta percezione dell'ambiente ed una giusta valutazione delle distanze, con evidenti risvolti sul piano psicologico e mentale.

 



 AIKIDO bambini e  PSICOLOGIA


 

  • L’ Aikido non è uno sport.  
  • Non ci sono GARE, per cui NON si lavora sulla COMPETIZIONE, MA sulla COLLABORAZIONE , il che induce un miglior controllo dell’aggressività e la crescita dell’autostima.

  • Ci si allena in un'atmosfera piacevole e rilassata in cui, a coppie o a gruppi, si sperimenta il miglioramento attraverso l’AIUTO RECIPROCO, il che infonde nel bambino la sicurezza di sé.
  • L’interazione tra attività fisica e aspetti mentali produce sul sistema nervoso miglioramenti delle facoltà di apprendimento; ecco perche in Giappone è divenuto materia scolastica.

  • Valorizza le potenzialità del bambino, smorzando gli istinti aggressivi e distruttivi, per canalizzarli in una forza creativa, ai fini di uno sviluppo psicofisico più armonico. Etichetta e rispetto reciproco mirano ad uno stile di vita positivo e corretto, trasmettendo gli aspetti "interiori" della disciplina.

 


AIKIDO E   SVILUPPO MENTALE


 

  • L’Aikido  esercita una  continua interazione tra attività fisica e aspetti mentali per cui si riscontra un aumento delle capacità di attenzione la concentrazione. Nessun aspetto viene trascurato o sottovalutato a cominciare dall’ adozione di una corretta respirazione. Infatti la respirazione è un processo legato a molti fattori quali:  postura ed  l’emotività. Una abitudine errata   produce i propri effetti sulla efficacia del movimento, oltre che  sull’ attenzione  o addirittura   sulla lucidità   nelle ore scolastiche di lezione. 
  • Come ben sanno gli orientali essa  è in grado di produrre effetti sulla emotività consentendo un buon controllo in ogni circostanza. La pratica produce inoltre, a livello del sistema nervoso centrale un miglioramento delle capacità di apprendimento e psico-intellettive, ed è  per questo che è risultato una tra le migliori attivi tà per lo sviluppo del  Quoziente Intellettivo divenendo in Giappone materia di studio  nelle scuole.


  • Lo scopo dell Aikido e di  valorizzare le potenzialità del singolo individuo  favorendo uno sviluppo psicofisico armonico.
  • L'allenamento prevede esercizi preliminari che hanno lo scopo di migliorare la coordinazione e la velocità del movimento. Nel  tempo viene costruita una coscienza corporea in grado di consentire al corpo un giusto orientamento nello spazio, una perfetta percezione dell'ambiente, una giusta valutazione delle distanze, un migliore equilibrio e stabilità del corpo con evidenti risvolti sul piano psicologico e mentale.

 

 


  AIKIDO ...   ETICA e   MORALE 


 

 

 

  • L Aikido non conosce reazioni violente, la sua strategia insegna  a reagire ad una azione offensiva non provocata, attraverso  una neutralizzazione   che non causi danno all’aggressore. Si propone di smorzare gli istinti aggressivi, combattivi e distruttivi di ogni persona e incanala rli in una forza creativa, ed è questo il più chiaro esempio di come l’Etica e la Morale dominino tutti i suoi movimenti . Particolarmente adatto ai piccolissimi, rappresenta  un valido aiuto anche nella loro educazione, infatti insegna a mettere in pratica il rispetto per se stessi e per gli altri..   
  • l’Aikido rifiuta ogni forma di competizione  e d i agonismo finalizzate alla prevaricazione dell’altro. Nell’allenamento non c’è un avversario da sconfiggere, non ci sono vincitori e vinti, ma solo due persone che con modestia e spirito di collabora
    zione a turno si scambiano i ruoli entrambi parimenti importanti nell’ infinito processo di apprendimento.