Tesi di laurea di Antonio Talarico

 


TESI DI LAUREA   AIKIDO E NEUROSCIENZA:   • LAUREANDO:  ANTONIO TALARICO  

__________


  • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA
  • Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche dei Processi Mentali
     
    TESI DI LAUREA 
  • AIKIDO E NEUROSCIENZA:
  • LA PRATICA DELL’ARTE MARZIALE PER LO SVILUPPO E IL POTENZIAMENTO DELLE FUNZIONI COGNITIVE SUPERIORI”
     
    • LAUREANDO:  ANTONIO TALARICO  

  • Sono davvero felice, ma sopratutto orgoglioso di vedere un altro mio " ex" allievo, discutere una nuova tesi di laurea che riguarda l’ Aikido. 
  • Il Nuovo dottore è Antonio Talarico,  ed ha conseguito la laurea in Psicologia presso l'Università di Perugia, con una tesi stupefacente.
  • Infatti la tesi che egli ha preparato e poi tra l'interesse di tutti i professori ha discusso ha per
    titolo “l 'Aikido e le neuroscienze” : la pratica dell'arte marziale per lo sviluppo ed il potenziamento delle funzioni cognitive superiori.
  • E’ davvero una soddisfazione sapere che in qualche modo è stato un pò anche merito del sottoscritto se un allievo quale Antonio ha intrapreso il corso di laurea in psicologia.
  • Infatti Antonio Talarico ha iniziato a praticare aikido presso il dojo di Scalea nel 2000  all'età di 10 anni, ed ha seguito i corsi fino al 2008 anno in cui si è trasferito presso l'Università di Perugia.
    Questo è il suo percorso studi
  • 10° kyu  Lauria 2001  Esaminatore M° Cozzi
      9° kyu  Scalea 2002   “  “
      8° kyu  Lauria 2003   “ ”
      7° kyu  Scalea 2004   “ ”
      6° kyu  Lauria 2005   “ ”
      5° kyu  Lauria 2006   “ ”
  • Lo scorso inverno viene a farmi visita Antonio, e mi dice che visitando il nostro sito web (www.aikidoweb.it) ha avuto una idea sull’argomento da trattare la sua imminente tesi di laurea.
    Lo aveva particolarmente interessato un articolo che avevo inserito sul sito, che trattava l' aikido e le neuroscienze. Ovviamente gli fornisco tutto il materiale che potrebbe interessargli.
  • Da premettere che la parte riguardante la neuroscienza mi fu cortesemente inviato dal M° Benso, docente di Psicologia fisiologica dell' Università di Genova, in questi giorni come il sottoscritto tra le fila dei nuovi 6° dan dell' Aikikai d'Italia.
  • Con il Dottor Benso ci eravamo conosciuti durante il convegno organizzato dall' aikikai d'Italia nel 2010 , che trattava dei "processi formativi dell' Aikido".
  • Ricordo che mi complimentai con lui, perche fui davvero impressionato dalla sua relazione che trattava  della pratica dell'aikidò per lo sviluppo delle funzioni attentivo-esecutive, e per il controllo e lo sviluppo del sistema cognitivo. Trovai estremamente interessante come avesse trattato l'’interazione tra i sistemi "centrali"del Sistema Attentivo Supervisore e i diversi apprendimenti, nonché i processi cerebrali di alto livello detti "funzioni esecutive", la formazione degli apprendimenti cosi detti "moduli", per non parlare della autoregolazione dell’apprendimento motorio complesso, la motivazione, il programma di recupero.
    Insomma tutto davvero straordinario; complimentadomi con lui  ovviamente mi presentai e appena senti il mio nome mi restituii il complimentò a sua volta, in quanto mi disse di conoscere molto bene i miei lavori, e di averli trovato davvero eccellenti.
    Tanto è vero che mi inviò la relazione completa trattata durante il convegno.
  •  
  • Della Bellissima tesi del dott. Antonio Talarico allegherò l’indice ed i ringraziamenti , ed un sincero Augurio per un futuro sempre migliore.

Fiordineve Cozzi Sensei  

  • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA
  • FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
    Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche dei Processi Mentali
     TESI DI LAUREA

  • “Aikido e Neuroscienza: l
  • a pratica dell’arte marziale per lo sviluppo e il potenziamento delle funzioni cognitive superiori”

  • Laureando: Antonio Talarico   Matr. 239237                     Relatore: Prof. Stefano Federici

  • Anno Accademico: 2012/2013
  • Capitolo I
    Introduzione all'Aikido
    1.1 La storia e i fondamenti dell'Aikido e del suo fondatore:  dallo jujistu all'Aikido      
    1.2 Origine e diffusione dell'Aikido in Italia     
    1.3 Le basi della disciplina        
    1.3.1 La definizione di AI-KI-DO      
    1.3.2 Il metodo della respirazione (Kokyu-ho)     
    1.3.3 Il principio di “non resistenza”      
    1.4 La pratica          
  •  
  • Capitolo II
    Sistemi neurali implicati nella pratica dell'Aikido
    2.1 Baddeley: memoria di lavoro ed Esecutivo Centrale    
    2.1.1 Norman & Shallice: Il Sistema Attentivo Supervisore (SAS)   
    2.2 La mente modulare: da J.Fodor ad A.Karmiloff-Smith    
    2.3 Moscovitch e Umiltà: Teoria modulare e Processore Centrale   
  •  
  • Capitolo III
  • Il potenziamento delle funzioni cognitive superiori legate alla pratica dell'Aikido
    3.1 L'allenamento non solo fisico ma anche mentale    
    3.2 Definizione di Training Integrato      
    3.3 Il training ricollegato alle funzioni cognitive superiori    
    3.4 Il programma del Training Integrato      


RINGRAZIAMENTI

 


  • Desidero ringraziare il Professor Stefano Federici per il tempo e la pazienza che mi ha dedicato durante la stesura della tesi e il periodo di tirocinio.
  • Vorrei anche ringraziare il mio Maestro di Aikido Fiordineve Cozzi per avermi, non solo ispirato nel cercare una connessione tra Aikido e Neuroscienze, ma anche per avermi fornito molto materiale da cui partire e da inserire nella tesi
  • Ringrazio infinitamente la mia fidanzata Francesca per l’inesauribile sostegno che mi ha dato ogni giorno e per la pazienza e l’amore con cui mi è stata vicino durante le difficoltà che si sono presentate durante questi mesi.
  • Ringrazio tutta la mia famiglia, mia madre, mio padre,mia sorella, i miei nonni e zii che hanno sempre creduto in me e mi hanno incoraggiato durante i miei studi.
  • Ringrazio anche la famiglia della mia fidanzata per avermi anch’essa aiutato e supportato negli ultimi mesi di studio e stesura della tesi.
    Un grazie a tutti i miei amici e a tutte le persone che mi sono state vicine ed hanno sempre avuto una parola di incoraggiamento per me.
  •  

 

Antonio Talarico